accadrà ieri… (29/08/03)

…ieri che i legami di sangue si sono sciolti nel luppolo nell’unica birreria di Milano Est che è rimasta aperta (e quindi presa d’assalto) nella moria estiva di agosto. e mentre la amstel viene servita in un bidone in cui i senegalesi sono capaci di mangiare, le chiacchiere si diffondono recuperando mesi di sensazioni e incazzature e weekend di mare … Continua a leggere

Poi ci si chiede… come mai Virgilio Blog funzioni così!

La conversazione che segue è stato uno scambio di salaci battute e brillanti motti di umorismo tra due gajarde utenti di questo mondo depravato e la Redazione di Virgilio Blog (di seguito: RV). I fatti che seguono sono reali testimonianze che possono realmente fornire reali spiegazioni su come mai in questi giorni VBlog funzioni a singhiozzo:A – i soggetti in … Continua a leggere

Destino

il destino ci dà delle possibilità noi siamo liberi di sceglierle o meno… se le scegliamo, abbiamo la possibilità di essere felici, che per realizzare compiutamente dobbiamo metterci del nostro ma diversamente, se non riusciamo a vederla, se siamo incagliati, offuscati, distratti, se non sappiamo cogliere questa possibilità, semplicemente sfuma l’abbiamo perduta… ed è uno sgarbo che facciamo alla nostra … Continua a leggere

Sensi e Senegal (5)

Gusto… i sapori… Il sapore del thè, dolce e forte, che le donne rovesciano da un bicchierino all’altro per renderlo più schiumoso e ogni volta aggiungono più zucchero, perché non si può berne solo uno… non funziona così la teranga senegalaise, l’ospitalità prevede infatti un rituale di tre bicchierini di thè, ma ogni volta occore ribollire l’acqua lasciando macerare altre … Continua a leggere

Il nero di Céline (16)

Contrasto di mondi “Mi sfilacciavo come già avevo visto sfilacciarsi la mia capanna al vento d’Africa fra diluvi di acqua tiepida. Qui da parte mia ero alle prese con un torrente di sensazioni sconosciute. C’è un momento tra due generi d’umanità che uno arriva a dibattersi nel vuoto”

accadrà ieri… (28/08/03)

sono state registrate le prime vittime dell’alluvione di fotografie dal senegal… si contano ancora i dispersi (che verranno riacciuffati e sottoposti al giusto scotto post-vacanziero), ma sembra che a seguito della giornata psuedo-lavorativa e del primo aperitivo del rientro, si contino già almeno 6 vittime… no, no, mi correggo, 5… il 6°, che sembrava definitivamente annichilito da questo macabro rituale, … Continua a leggere

il nero di Céline (15)

Bardamu e gli States… il primo motel “Sopra di me che infinità di locali ammobiliati! E vicino a me, in quelle poltrone, che tentazioni di stupri in serie! Che abissi! Che pericoli! Il supplizio estetico del povero è dunque interminabile? Ancora più tenace della sua fame? Ma non c’era tempo di arrendersi, lesti quelli del banco mi avevano già consegnato … Continua a leggere

I pub… la Guida Michelin ci fa una pippa!

Dò nuovamente ospitalità sul mio blog al gajardo astigiano che mi ingrassa i post di commenti sparsi… siccome tra i tanti deliri etilici qualcuno è degno di nota… ritengo doveroso dargli una maggiore visibilità… come questo estratto da Guida Michelin… Finché sto scroccone di spazio virtuale non si metterà su un blog per conto suo! c’è una classificazione rigidissima per … Continua a leggere

AH, CHE GUSTO!

ah, che gusto la ‘costata alla Gianni’ in pausa pranzo! Trattoria ‘Il Paiolo’: scenario preferenziale per lotte tra colleghi fintamente fraternizzanti ma che escono coltelli per motivi ben più validi di avanzamenti di carriera… chi si piglierà la ciccia intorno all’osso? brandelli di carne sanguinolenta e sugosa sbucano da sotto una montagna di untissime patatine a ingrassare le pareti dello … Continua a leggere