PIRLA AL POTERE

… è sconfortante… Sto navigando per lavoro in siti di aziende con i controcojoni… multinazionali che guadagnano come zio Paperone, nomi conosciuti ovunque, che abbiamo tra le mani, che ci squillano dal taschino, che ci suonano dalla televisione… aziende dove fa figo dire che ci lavori… E sempre per lavoro ho l’imbarazzante compito di sfrucugliare nelle pagine dove presentano quelli … Continua a leggere

BILANCIAMENTI IMPOSSIBILI

Esistono due menti, o quantomeno… almeno due. Una è più superficiale, comanda le attività neurali propriamente dette: entra in gioco quando lavori, quando parli con i superiori, quando stai cercando di relazionarti in modo logico con le persone, quando ti presentano i genitori del fidanzato. Attualmente è in uno stato di sonnecchio. L’altra comanda gli impulsi sessuali, le parole dopo … Continua a leggere

HO VISTO COSE CHE VOI UMANI….

“Sushi. E’ così che mia moglie mi chiamava. Pesce freddo.” (Deckard – Harrison Ford) “La luce che arde col doppio di splendore brucia in metà tempo. E tu hai sempre bruciato la tua candela da tutte e due le parti. “(Eldon Tyrell – sfigato con occhiali) “Io voglio più vita, padre! “(Roy – Rutger Hauer) “Ho fatto cose… discutibili. Cose … Continua a leggere

COSE CHE SI IMPARANO A PRANZO CON L’AREA TECH

Può capitare, lavorando in un’azienda informatica, di uscire con ragazzi dell’area technology… è sufficiente la pausa pranzo (l’ora d’aria, in questo caso) per raggiungere una serie di consapevolezze: 1) un informatico, a 26 anni, può spendere anche 20euri per un costume da pirata coi colori della Roma; 2) un informatico si taglia le unghie una volta ogni due mesi, e … Continua a leggere

VALE LA PENA VIVERE PER…

… scoprire a 30 anni che puoi ogni tanto sostituire all’immarcessibile cuba libre un altro cocktail… specie se ti arriva in una vasca sul tavolo, ed è piena di ghiaccio e spumante rossomentre la condensa scivola rapida sul tavolo, ti bagna i polpastrelli e tu lo aspiri con la cannuccia e inumidisci le labbra sul bordo del bicchieree lo senti … Continua a leggere

GAMBALETTO

… ovvero della fenomenologia dei primi incontri… ma non i primi appuntamenti… lì ti prepari con dovizia di cure, senza trascurare un pedicure che nessuno noterà, per non parlare di uno studio del look finale che passerà da meditazioni di fronte ad armadio a 6 ante (estate-inverno), a interminabili confronti con pool di amichette che suggeriranno versioni erotizzanti/collegiale da filmetto … Continua a leggere

VALE LA PENA VIVERE PER….

…IL VENERDì! … e quell’oscena sensazione da lavoratore stipendiato quando cala la luce (e cala la palpebra, no quella è già calata da due giorni e mezzo) e sai che hai davanti 2 giorni e un pezzo tuoi e solo tuoi, niente mail del capo, niente sveglia, niente scadenze imminenti… e esci dall’ufficio con quella sensazione di libertà… da frustrati, … Continua a leggere

E ORA CON L’AIUTO DEL SOLE….

… VINCERO’! ATTACCO SOLARE… ENERGIA! Daitarn Daitarn Daitarn Daitarn Daitarn Daitarn uno per tre e tre per uno perche’ insieme noi usciamo sempre dai guai e difendiam la Terra dall’ombra della guerra il nostro cuore battera’ per la liberta’ intrighi e loschi piani dei mostri disumani il nostro raggio spazzera’ nell’immensita’ Daitarn, Daitarn arriva gia’ il nemico scatta ma tu … Continua a leggere

FUMI DI PAROLE

ma se le parole fumano e dove c’è fumo c’è arrosto, allora l’arrosto cos’è? l’arrosto è.. ..l’anima… ..la canna… ..il sogno… ..i ricordi… ..i pensieri… oppure le parole hanno più arrosto che fumo… (avvertenza per il lettore: se stai cercando di capire cosa sto dicendo, lascia perdere… effetti ingestibili di discese inevitabili)

E SCUSATEMI SE E’ POCO!

No… non sto parlando del curriculum teatrale… c’è di meglio in giro…la foto poi, insomma, sempre quella..neanche della partecipazione alle “Iene”… me l’ero già tirata abbastanza e probabilmente lo rifarò specificatamente.. Ma sto parlando del complimento finale: “E’ molto bella!” … hehehehehhe… voi dite quello che vi pare, ma che il regista/webmaster fosse ubriaco o no, io me ne vado … Continua a leggere