SINGLE IN ALLENAMENTO!

Hanno inventato il videogioco dell’accoppiamento tra single… non un surrogato di un bel filmetto rosa, ma un gioco in cui si deve cercare l’alchimia giusta per mescolare due potenziali coppie… con tanto di pattumiera da buttare via e masturbazione di riserva. Vite reali insomma, peccato che le persone che ci hanno messo dentro non lo siano: il ribelle spezzacuori, l’introverso … Continua a leggere

PERCHE’ LUI Sì E IO NO?

Voglio dire… ok, è un libro di gioventù, ma è una palla micidiale! Lette le prime 20 pagine, replicale per N volte, fatto il libro. Praticamente c’è questo pellegrino che deve ritrovare una spada. Per farlo deve percorrere il Cammino di Santiago, e c’è una persona che gli fa da guida, e anche sto qui è un umorale pallosissssimo e … Continua a leggere

CAMMINO IN FLUIRE

conto alla rovescia alla partenza, ed è così bello accarezzare l’idea di un viaggio, pregustarlo, staccare, via, via dalla città, via dalle persone, via dai pensieri.. essenza cerco l’essenza essenza nel mio zaino che deve essere necessariamente leggero visto che dovrò portarlo per 250 km… un paio di pantaloni, 3 mutande, 3 paia di calze, 1 canottiera, 2 magliette… basta … Continua a leggere

Libertà e… noccioline colorate.

Era una notte buia e tempestosa quando il brachetto iniziò a battere i tasti della vecchia macchina da scrivere. Il vento ululava forte nella valle, drizzandogli le lunghe orecchie che si stagliavano sullo sfondo della notte oscura. Le assi di legno della sua cuccia scricchiolavano, ma non era preoccupato. Il bambino dalla testa rotonda le aveva assicurate bene di ritorno … Continua a leggere

Nello spazio di un cuba libre…

Questo, e i due prossimi racconti, me li sono regalati l’anno scorso per il mio compleanno… La ragazza stava al bancone, aspettava che il barista le porgesse il bicchiere. A guardarla da dietro si sarebbe potuto darle 25-26 anni, nonostante certe indulgenze delle curve dove i pittori sono più generosi. Le spalle leggermente incurvate, la gambe incrociate, in bilico sullo … Continua a leggere

ANAGRAMMI

Anagrammando il mio nome e cognome viene: ARCHIVIA CULLE – ovvero, una bi-zia che svezza pargoli o una sforna-bimbi a raffica? CELAVI CHI URLA – fondamentalmente proteggo chi si espone, chi lotta, chi urla nei cortei! CHE LI’ AVRA’ LUCI – un sicuro futuro sotto le luci della ribalta… CHI LAVERA’ CULI? – …o destinata a lavori di merda o … Continua a leggere

L’UOMO AL VOLANTE

Frequentare le strade cittadine, consente la raccolta di ampio materiale da indagine sociologica… La fenomenologia dell’uomo al volante prevede che: 1) chiedere indicazioni rende impotenti 2) l’attrazione da parte della narice all’indice della mano destra è direttamente proporzionale al tempo di attesa al semaforo 3) ogni crosta che conduca il suo veicolo davanti a te tenendo una velocità di crociera … Continua a leggere